Curiosità... direttamente dal manuale illustrato "Che Barba!"

È certamente una moda, ma non è solo questione di stile: la barba non si indossa, è parte di sé. Anche la professione del barbiere è cambiata... non più vecchie botteghe, ma veri e propri saloni in cui si entra alla ricerca dell'ultimo taglio.

Cap. 3 - A Ogni Volto i Suoi Baffi

"Passione Mustacchi"

"Senza baffi un uomo non è vestito correttamente."

Sono parole di Salvador Dalì e non potremmo essere più d'accordo guardando uno qualsiasi dei suoi ritratti. [...] le più importanti tipologie, tutte riconducibili a tre grandi gruppi: naturale, sottile e staccato dal naso, diviso in mezzo.

I baffi a spazzolino in auge a inizio Novecento e portati da personaggi famosi come il Charlot di Chaplin ma anche da Adolf Hitler (la leggenda vuole che sia stato il dittatore a "copiare" i baffi al comico) sono diventati il simbolo di soprusi e violenze, un'eredità che li rende ancora oggi un tabù, tando che nessuno si azzarderebbe a portarli. Poi ci sono le punte allungate all'esterno insieme ai folti basettoni dello stile imperiale, che non possono essere indossati se nel petto non batte un cuore nostalgico del dominio austroungarico, [...] Tuttavia, se è l'immagine del macho che andate cercando, ispiratevi al ferro di cavallo portato da Dennis Hopper in Easy Rider. In altre parole, se avete le idee chiare su come volete apparire, tra i tanti mustacchi che la storia ci ha consegnato e che la moda non vede l'ora di rinnovare, nelle pagine successive troverete sicuramente quelli che fanno per voi

[to be continued...]

che barba manuale illustrato per la manutenzione di barba e baffi